Login
Main menu
sostieni_educareit

Dire No a Facebook

Mia figlia Claudia, 10 anni, ha autonomamente deciso di cancellare il suo profilo da Facebook e alla mia domanda sul perchè mi ha risposto: "Mamma, mi annoiava! Sempre le stesse cose e anche un pò stupide. Un'amica si vede, si incontra, ci si parla. Facebook è stupido". Non apprezzo i social networks per diversi motivi ma non ho impedito alle mie figlie (tredici e dieci anni) di utilizzarli evitando di condizionarle con il mio punto di vista su questi strumenti.

Non nascondo la mia soddisfazione per la decisione di Claudia e mi chiedo se debbe essere interpretato come segnale del possibile declino di questo strumento, un segnale di una crescente maturità di questa nuovissima generazione o, al contrario, segnale di disagio di mia figlia che si autoesclude?

Mariateresa

sostieni Educare.it visitando gli sponsor!

I contenuti provenienti da fonti esterne ad Educare.it sono di proprietà degli autori o editori che li hanno pubblicati.
Eventuali loghi e marchi presenti sotto varie forme in questo sito sono di proprietà dei rispettivi titolari.

© Norme sul copyright
Educare.it è una rivista registrata al Tribunale di Verona il 21/11/2000 al n. 1418. Direttore Responsabile: Luciano Pasqualotto.
I contenuti sono distribuiti con licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Unported.
Se vuoi citare questo articolo o un articolo di questa sezione, leggi le istruzioni su questa pagina.
E' consentito riprodurre articoli di Educare.it esclusivamente alle presenti condizioni. Ogni abuso sarà perseguito nei termini di Legge.

I cookie sono necessari per il pieno utilizzo dei servizi offerti su Educare.it, comprese le funzionalità implementate attraverso terze parti.
Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookie.
In alternativa puoi visionare l'informativa che spiega come disattivare i cookie.