Main menu
sostieni_educareit

La metodologia CLIL per un approccio didattico integrato

10settembre17 educareOggi la conoscenza di una o più lingue straniere ha assunto una rilevanza strategica, soprattutto nel contesto di una società globalizzata e in rapida trasformazione nella quale gli approcci didattici tradizionali non sono più sufficienti. Per queste ragioni la scuola deve dotarsi di nuovi approcci metodologici per l’insegnamento delle lingue straniere: tra questi ricordiamo la metodologia CLIL (Content and Language Integrated Learning), che consente di svolgere i programmi disciplinari non linguistici in lingua straniera veicolare.

La Legge 107 del 13 luglio 2105 – la Buona Scuola, annovera tra i vari obiettivi formativi “la valorizzazione e potenziamento delle competenze linguistiche, con particolare riferimento all'italiano, alla lingua inglese e ad altre lingue dell'Unione Europea, anche mediante l'utilizzo della metodologia Content Language Integrated Learning”. Insegnare una disciplina non linguistica in una lingua straniera offre l’opportunità di conoscere più a fondo i contenuti e il linguaggio della disciplina di riferimento e rende l’apprendimento più pratico e veloce. Inoltre, le competenze linguistiche apprese saranno maggiormente spendibili perché acquisite in contesti comunicativi reali afferenti a diversi settori disciplinari.

ICOTEA, E-Learning Institute, accreditato al MIUR ai sensi della Direttiva 170/16, ha ideato un percorso formativo specifico (disponibile al seguente link http://bit.ly/2tV3ueL), che si propone di fornire una formazione metodologico-didattica in ambito CLIL.

Il percorso formativo rilascia un certificato attestante le competenze acquisite, ai sensi dell'articolo 14 del decreto del Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca 10 settembre 2010, n. 249.

Il corso proposto da ICOTEA offre diversi vantaggi:

  • è un titolo valutabile per tutte le classi di concorso per graduatorie scolastiche, avanzamento di carriera, concorsi pubblici;
  • permette il riconoscimento dell’esonero del servizio, con Permessi per Diritto allo Studio di 150 ore annuali;
  • tramite il Voucher Formativo Finanziato (disponibile fino al 31 settembre), compatibile anche con la Carta del Docente, dà l’opportunità di usufruire di interessanti incentivi economici e di rateizzare il pagamento, senza costi aggiuntivi.

Per visualizzare gli accreditamenti e tutte le proposte formative di ICOTEA, visitare il sito www.icotea.it, mentre per qualsiasi informazione sul percorso formativo visitare la pagina http://bit.ly/2tV3ueL o scrivere all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

sostieni Educare.it visitando gli sponsor!

I contenuti provenienti da fonti esterne ad Educare.it sono di proprietà degli autori o editori che li hanno pubblicati.
Eventuali loghi e marchi presenti sotto varie forme in questo sito sono di proprietà dei rispettivi titolari.

I cookie sono necessari per il pieno utilizzo dei servizi offerti su Educare.it, comprese le funzionalità implementate attraverso terze parti.
Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookie.
In alternativa puoi visionare l'informativa che spiega come disattivare i cookie.