Main menu
sostieni_educareit

Arriva Julia: un nuovo muppet per spiegare l'autismo ai bambini

imgNella settimana mondiale dell'autismo (dal 27 marzo al 3 aprile) arriva una sorpresa statunitense: si chiama Julia ed è una bambina autistica di 4 anni. Ha i capelli rossi, gli occhi verdi e un gran sorriso. La sua particolarità? E' il nuovo muppet di "Sesame street" (un programma televisivo educativo per bambini), e sarà presentata per la prima volta ad aprile in televisione sui canali Hbo e Pbs.

L'idea non è nuova, già nel 2015 Jeanette Betancourt, esperta di impatto sociale per la serie "Sesame Workshop", affermò che bisognava mostrare "in modo positivo alcune delle caratteristiche del disturbo per abbattere miti e pregiudizi che riguardavano la sindrome, come quello che colpirebbe solo i maschi".

Affrontare però il tema con i bambini non è semplice, tanto che Christine Ferraro, autrice di "Sesame Street" ha spiegato a "60 minutes"  (programma di attualità statunitense) che è difficile parlare di autismo e che la sindrome è diversa per ogni singola persona. Stacey Gordon è l'artista di marionette che interpreta Julia ed è anche la madre di un bambino autistico. Negli Stati Uniti l'attenzione sull'autismo è molto alta. Basti ricordare che il recente rapporto del Centers for Disease Control And Prevention (Cdc) riporta un tasso di prevalenza della sindrome pari a 1 caso su 68 bambini in 8 anni residenti in 11 stati statunitensi.

Fonte: Dire - Notiziario settimanale Psicologia, 28/3/2017

sostieni Educare.it visitando gli sponsor!

I contenuti provenienti da fonti esterne ad Educare.it sono di proprietà degli autori o editori che li hanno pubblicati.
Eventuali loghi e marchi presenti sotto varie forme in questo sito sono di proprietà dei rispettivi titolari.

I cookie sono necessari per il pieno utilizzo dei servizi offerti su Educare.it, comprese le funzionalità implementate attraverso terze parti.
Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookie.
In alternativa puoi visionare l'informativa che spiega come disattivare i cookie.