Main menu
sostieni_educareit

Interpreti ed altre professioni introvabili

imgIn Italia, gli interpreti e i traduttori sono i laureati più “rari” da procurarsi sul mercato del lavoro. Almeno questo è quello che sostengono le aziende del Bel Paese, che segnalano come queste figure siano introvabili in 7 casi su 10. Meno difficile, ma altrettanto complicato, è reperire ingegneri elettronici (58,7%) e ingegneri industriali (50,2%), matematici e fisici (40,9%).

È quanto emerge dall’analisi del sistema informativo Excelsior, realizzata da Unioncamere in accordo con l’ANPAL, sulle previsioni di assunzione delle imprese private dell’industria e dei servizi tra luglio e settembre di quest’anno. Si prevede che, dopo la pausa estiva, si farà più fatica a reperire 1 laureato su 3.

La laurea è richiesta per il 12,3% dei 969 mila posti di lavoro programmati, ma la “caccia” al titolo giusto sarà dura per il 34,4% delle posizioni aperte per mancanza di candidature (17,8%) o per inadeguatezza delle stesse (14,8%).

Fonte: West, 04/08/2017

Allegati:
Accedi a questo URL (http://www.west-info.eu/files/UNIONCAMERE-Comunicato-stampa9.pdf)UNIONCAMERE-Comunicato-stampa9.pdf[ ]1057 kB
sostieni Educare.it visitando gli sponsor!

I contenuti provenienti da fonti esterne ad Educare.it sono di proprietà degli autori o editori che li hanno pubblicati.
Eventuali loghi e marchi presenti sotto varie forme in questo sito sono di proprietà dei rispettivi titolari.

I cookie sono necessari per il pieno utilizzo dei servizi offerti su Educare.it, comprese le funzionalità implementate attraverso terze parti.
Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookie.
In alternativa puoi visionare l'informativa che spiega come disattivare i cookie.