Main menu
sostieni_educareit

La solitudine uccide più dell’obesità

imgLa solitudine causa più decessi dell’obesità e dovrebbe essere considerata un pericolo per la salute pubblica. Un team di ricercatori negli Stati Uniti ha esaminato 218 studi condotti sugli effetti sanitari dell’isolamento sociale e della solitudine. Gli autori della più grande revisione di articoli scientifici mai fatta prima su questo tema hanno scoperto che le persone sole hanno un aumentato del rischio di morte precoce del 50% rispetto a quelli con buoni legami sociali.

Per comparazione, l’obesità incrementa la probabilità di morire prima dei 70 anni di circa il 30%. “Avere contatti con gli altri è ampiamente considerato un bisogno umano fondamentale, cruciale sia per il benessere che per la sopravvivenza”, hanno detto gli autori. Le persone dovrebbero prepararsi a tempo per la pensione sia da un punto di vista sociale che finanziario, perché per molti il posto di lavoro è l’unica fonte di compagnia.

Fonte: West, 07/08/2017

sostieni Educare.it visitando gli sponsor!

I contenuti provenienti da fonti esterne ad Educare.it sono di proprietà degli autori o editori che li hanno pubblicati.
Eventuali loghi e marchi presenti sotto varie forme in questo sito sono di proprietà dei rispettivi titolari.

I cookie sono necessari per il pieno utilizzo dei servizi offerti su Educare.it, comprese le funzionalità implementate attraverso terze parti.
Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookie.
In alternativa puoi visionare l'informativa che spiega come disattivare i cookie.