Main menu
sostieni_educareit

Maturità 2017: al Sud i più bravi

imgIn Italia, anche quest’anno, sono stati pochissimi i bocciati alla Maturità: solo lo 0,5% di tutti gli ammessi. Una percentuale che tra gli studenti che hanno sostenuto gli Esami di Stato delle scuole medie scende allo 0,2%.

In base ai primi dati che emergono dalle rilevazioni condotte dal MIUR, il 62,5% dei candidati delle superiori ha ottenuto un voto più alto di 70/100 e sono in aumento sia i 100 (dal 5,1% dello scorso anno al 5,3%) che le lodi (sono l’1,2% rispetto all’1,1% del 2016).

In termini assoluti, le Regioni del Mezzogiorno si confermano quelle con il maggior numero di “super brave” e “super bravi”. In testa la Puglia (944 diplomati con lode), seguita dalla Campania (802) e dalla Sicilia (516). Ma anche guardando al rapporto percentuale fra i diplomati con lode e la popolazione scolastica territoriale, il primo posto non cambia: la Puglia conferma il suo primato con il 2,6%. Medaglia d’argento all’Umbria (il 2,4%) e terza posizione per le Marche (il 2,3%). Da notare che, mediamente, sono i liceali ad ottenere le votazioni più alte in tutta la Penisola.

Fonte: West, 03/08/2017

sostieni Educare.it visitando gli sponsor!

I contenuti provenienti da fonti esterne ad Educare.it sono di proprietà degli autori o editori che li hanno pubblicati.
Eventuali loghi e marchi presenti sotto varie forme in questo sito sono di proprietà dei rispettivi titolari.

I cookie sono necessari per il pieno utilizzo dei servizi offerti su Educare.it, comprese le funzionalità implementate attraverso terze parti.
Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookie.
In alternativa puoi visionare l'informativa che spiega come disattivare i cookie.