Main menu

Se non trovi la risposta che ti interessa chiedi cons oppure cerca qualcuno che ti possa aiutare

sostieni_educareit

Fidanzatino a 12 anni

ragazziniMia figlia 12enne ha preso una cotta per un 14enne, pluribocciato e teppista. Per questi motivi ma soprattutto per la giovane età non siamo d'accordo che frequenti questo ragazzo. Ma lei ha cominciato a mentirci per vedere questo ragazzo dicendo che andava a studiare da compagne di scuola o a prendere il gelato con le amichette mentre si trovava con lui.

Lei non comprende perchè non la facciamo stare con questo ragazzo, nonostante le abbiamo spiegato i motivi legati all'eta che non ci pare adatta per uscire da sola con un ragazzo, e all'atteggiamento da bullo prepotente e poco studioso del fanciullo in questione. Come farle comprendere che poniamo dei limiti per il suo bene e non per farla soffrire?

sostieni_educareit

 

Gentilissimi genitori,
l'adolescenza è il periodo caratterizzato dalla scoperta della propria identità e dalla conquista dell'autonomia. E' il momento in cui i ragazzi cominciano a fare le loro prime esperienze da soli e le prime scelte che possono essere diverse da quelle che farebbero i genitori e può capitare che abbiano gusti differenti in fatto di vestiti, musica, taglio di capelli, amicizie e amori. Ma è anche vero che i ragazzi sono molto volubili e cambiano continuamente idea e direzione e spesso chi o cosa andava bene il giorno prima non andrà più bene l'indomani.
Durante questo iter di crescita, è più che mai necessario che i genitori sappiano accettare le scelte dei figli, star loro vicino con discrezione senza imporsi e senza fare domande inquisitorie ma aprendosi al dialogo che predisponga alla confidenza. L'adolescente vuole conquistare la propria autonomia a tutti i costi e per ottenerla è capace di ricorrere a qualsiasi stratagemma come, nel caso di vostra figlia, mentire per stare col ragazzino di cui si è invaghita e più voi vi mettete contro e parlate del ragazzo in termini dispregiativi più lui acquisirà importanza ai suoi occhi.
Sarebbe auspicabile che riusciste ad instaurare un rapporto basato su una comunicazione efficace, che vi permetta di capire le sue motivazioni e il perché il ragazzino in questione le piaccia così tanto.
Chiedetele notizie e informazioni sul ragazzo, ponendo attenzione al suo punto di vista e proponete un incontro per conoscerlo. In tal modo vostra figlia non vi vedrà più come acerrimi nemici ma come potenziali alleati che provano interesse per lei e sono pronti ad ascoltarla senza giudicarla.
Certo non è da dimenticare che, se per un adolescente è difficile trovare la propria strada, lo è altrettanto essere genitore di un adolescente perché i genitori devono imparare ad accettare che i propri figli inizino a muoversi da soli nel mondo, dar loro fiducia rimanendo però informati su ciò che accade nella loro vita e aiutarli a risolvere eventuali problemi con l'empatia e l'ascolto, rispettando la loro unicità, le inclinazioni e le scelte.
Vostra figlia ha bisogno comunque di essere guidata da voi anche se, all'apparenza sembra opporsi e ha bisogno del sostegno di genitori autorevoli, che sappiano essere fermi e decisi ma allo stesso tempo comprensivi e aperti a un dialogo costruttivo.

 


copyright © Educare.it - Anno XV, N. 4, Aprile 2015

 

sostieni Educare.it visitando gli sponsor!
© Norme sul copyright
Educare.it è una rivista registrata al Tribunale di Verona il 21/11/2000 al n. 1418. Direttore Responsabile: Luciano Pasqualotto.
I contenuti sono distribuiti con licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Unported.
Se vuoi citare questo articolo o un articolo di questa sezione, leggi le istruzioni su questa pagina.
E' consentito riprodurre articoli di Educare.it esclusivamente alle presenti condizioni. Ogni abuso sarà perseguito nei termini di Legge.

I cookie sono necessari per il pieno utilizzo dei servizi offerti su Educare.it, comprese le funzionalità implementate attraverso terze parti.
Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookie.
In alternativa puoi visionare l'informativa che spiega come disattivare i cookie.