Main menu
sostieni_educareit

L’educazione alla salute nell'età evolutiva come fattore preventivo dei disturbi del comportamento alimentare

eating disorder

 

 

 

I disturbi del comportamento alimentare, oggi molto frequenti, hanno una genesi multifattoriale. Secondo una serie di studi, tuttavia, vi sono dei fattori di rischio che aumentano la possibilità di ammalarsi, fra cui il sesso, l’etnia, l’età, la familiarità, gli abusi subiti nell’infanzia. Parimenti esistono alcuni fattori preventivi, tra i quali un ruolo importante è svolto dai programmi di educazione alla salute e al benessere in età evolutiva, che si servono dei costrutti della dissonanza cognitiva e dell’alfabetizzazione mediatica.

I disturbi del comportamento alimentare (DCA)

I disturbi del comportamento alimentare sono delle patologie in cui è alterato il rapporto che l’individuo ha con il cibo. Il DSM 5 (Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali) distingue 8 disturbi. In pratica, i DCA possono essere classificati in:
• pica;
• disturbo di ruminazione;
• disturbo dell’alimentazione evitante/restrittivo;
• anoressia nervosa;
• bulimia nervosa;
• disturbo da alimentazione incontrollata;
• altro disturbo della nutrizione o dell’alimentazione specificato;
• disturbo della nutrizione o dell’alimentazione non specificato.
I disturbi più frequenti sono rappresentati dall’anoressia nervosa, bulimia nervosa e disturbo da alimentazione incontrollata [1].

sostieni Educare.it visitando gli sponsor!
© Norme sul copyright
Educare.it è una rivista registrata al Tribunale di Verona il 21/11/2000 al n. 1418. Direttore Responsabile: Luciano Pasqualotto.
I contenuti sono distribuiti con licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Unported.
Se vuoi citare questo articolo o un articolo di questa sezione, leggi le istruzioni su questa pagina.
E' consentito riprodurre articoli di Educare.it esclusivamente alle presenti condizioni. Ogni abuso sarà perseguito nei termini di Legge.

I cookie sono necessari per il pieno utilizzo dei servizi offerti su Educare.it, comprese le funzionalità implementate attraverso terze parti.
Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookie.
In alternativa puoi visionare l'informativa che spiega come disattivare i cookie.