Educare.it - Rivista open access sui temi dell'educazione - Anno XXIV, n. 6 - Giugno 2024

  • Categoria: L'AltraNotizia

La scuola secondo la CGIL

flcInizia il nuovo anno scolastico 2014/2015 e la FLC CGIL offre a docenti, dirigenti scolastici, personale amministrativo, tecnico e ausiliario il tradizionale fascicolo di inizio d’anno.

Il fascicolo si sofferma su quelli che sono i punti più problematici del momento nella gestione della scuola riassumendone i temi centrali e dando indicazioni corredate dai riferimenti normativi: organici, contrattazione, problematiche di settore (infanzia, primaria e secondaria), integrazione scolastica degli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali, valutazione, esami di stato, libri di testo e tanto altro ancora.


Non mancano le proposte che la FLC CGIL avanza per far ripartire la scuola pubblica, riprendendo le tematiche presentate a luglio in una conferenza stampa dal titolo “Il cantiere aperto della FLC CGIL per la scuola che vogliamo”.

Un documento, dunque, che si propone come riferimento di lavoro per docenti, dirigenti, direttori dei servizi e personale ATA, come anche per le famiglie, gli studenti, i componenti gli Organi Collegiali e le RSU.

Uno strumento utile a orientarsi nelle fasi iniziali della ripresa del servizio, in un momento in cui le difficoltà della scuola, al di là degli interventi annunciati, sono tutte lì, nelle mani dei lavoratori che, come sempre, assicureranno con la sapienza professionale che è loro propria la funzionalità della nostra più grande e decisiva impresa culturale del Paese, quale è la nostra scuola pubblica.

Fonte: FLCCGIL, 01/09/2014

Tagged under: #scuola,