Main menu
sostieni_educareit

Istat: aborti in calo nel nostro Paese

nascitaNel 2012, le interruzioni volontarie di gravidanza (Ivg), in Italia, sono state 103.191. Pari a 7,6 aborti per 1.000 donne tra 15 e 49 anni. Un numero molto inferiore a quello registrato nei primi anni ’80 (oltre 200 mila). Non solo, il nostro, è tra i Paesi sviluppati con il valore più basso. A livello europeo ci battono solo Austria, Germania e Grecia.

A dirlo è l’ultimo report dell’Istat. In base al quale, inoltre, il livello di abortività volontaria è più alto tra le straniere che tra le italiane. In cima a tutte le donne cinesi (30,0 casi di Ivg per 1.000 donne cinesi nella fascia d’età 15-49 anni), seguite dalle rumene (22,7), dalle albanesi (16,6) e dalle marocchine (16,2).

Fonte: West, 12/12/2014

 

Allegati:
Accedi a questo URL (http://www.west-info.eu/files/Istat-INTERRUZIONI-VOLONTARIE-DELLA-GRAVIDANZA-Anno-2012.pdf)Rapporto ISTAT[ ]433 kB
sostieni Educare.it visitando gli sponsor!

I contenuti provenienti da fonti esterne ad Educare.it sono di proprietà degli autori o editori che li hanno pubblicati.
Eventuali loghi e marchi presenti sotto varie forme in questo sito sono di proprietà dei rispettivi titolari.

I cookie sono necessari per il pieno utilizzo dei servizi offerti su Educare.it, comprese le funzionalità implementate attraverso terze parti.
Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookie.
In alternativa puoi visionare l'informativa che spiega come disattivare i cookie.