Main menu

Se non trovi la risposta che ti interessa chiedi cons oppure cerca qualcuno che ti possa aiutare

sostieni_educareit

Balbetta a sei anni

Mio figlio ha 6 anni e, da circa un anno, ha cominciato a balbettare. In un primo momento la sua pediatra ha detto di far finta di niente e di non far pesare al bambino questa situazione. Adesso che è trascorso un bel po' di tempo, mi chiedevo se era il caso di rivolgerci ad un logopedista. Il bambino frequenta la prima elementare e proprio all'inizio dell'anno scolastico mi è sembrato che la cosa fosse più accentuata ed ho notato che la sua balbuzie si fa più rilevante anche nei momenti di forte disagio, del tipo quando gli si rimprovera qualcosa.
La ringrazio per il parere che ci darà.

sostieni_educareit

 

Gentile Signora,
dai pochi elementi che mi offre credo che il consiglio del suo pediatra sia stato opportuno.

Il fatto che la balbuzie sia "più rilevante nei momenti di forti disagio" fa pensare ad un sintomo di natura emotiva. Altre volte abbiamo trattato di questi problemi: veda ad esempio le consulenze su balbuzie e balbuzie emotiva. Si trattava però di bambini più piccoli del suo. A sette anni, dato il protrarsi della situazione, è il caso di consultare un foniatra, in modo da definire correttamente il problema e la necessità o meno di un trattamento logopedico.

Se fosse confermata la natura emotiva della balbuzie del suo bambino, val la pena di non centrarsi sul sintomo ma di interrogarsi sulle cause, modificando ciò che è possibile: potrebbe essere opportuno, ad esempio, comprendere come mai prova "forte disagio" "quando gli si rimprovera qualcosa".

Parallelamente potrebbe essere utile offrire al bambino alcuni supporti come la psicomotricità o un training con tecniche di rilassamento adatte all'età.

 


copyright © Educare.it - Anno III, Numero 6, maggio 2003.

sostieni Educare.it visitando gli sponsor!
© Norme sul copyright
Educare.it è una rivista registrata al Tribunale di Verona il 21/11/2000 al n. 1418. Direttore Responsabile: Luciano Pasqualotto.
I contenuti sono distribuiti con licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Unported.
Se vuoi citare questo articolo o un articolo di questa sezione, leggi le istruzioni su questa pagina.
E' consentito riprodurre articoli di Educare.it esclusivamente alle presenti condizioni. Ogni abuso sarà perseguito nei termini di Legge.

I cookie sono necessari per il pieno utilizzo dei servizi offerti su Educare.it, comprese le funzionalità implementate attraverso terze parti.
Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookie.
In alternativa puoi visionare l'informativa che spiega come disattivare i cookie.