Main menu
sostieni_educareit

copEdoardo Razzini (a cura di)

Lo psicodramma in terapia e formazione
Nuovi modelli applicativi

Cartman, Torino, 2015
pag. 240, 19 Euro 

con una piccola donazione puoi ricevere questo libro in regalo

dalla quarta di copertina

Il volume si propone di presentare un quadro delle possibilità di applicazione dello psicodramma psicoanalitico di gruppo come strumento terapeutico e formativo, in particolare nelle situazioni in cui la sola comunicazione verbale risulta insufficiente a cogliere il mondo emotivo dei soggetti in trattamento, così come degli individui in formazione.

Lo psicodramma psicoanalitico, infatti, può costituire una sorta di ponte tra la parola e l’azione simbolica, dando voce a soggetti che presentano un insufficiente sviluppo della capacità di simbolizzazione: in particolare adulti psicotici e gravi disturbi di personalità, ma anche soggetti in età evolutiva (bambini e  adolescenti) o giovani con disturbi generalizzati dello sviluppo o del comportamento alimentare. Ma la stessa tecnica può risultare molto vantaggiosa, in formazione, con operatori sanitari o della relazione d’aiuto le cui funzioni mentali sono spesso bloccate da vissuti difficilmente esprimibili. Si è cercato di individuare pratiche innovative che venissero incontro alle peculiarità dei pazienti in trattamento, portando, spesso in tempi brevi, a notevoli cambiamenti sul piano emotivo e relazionale.

Con contributi di: Stefania Baldo, Sabrina Dolcini, Claudia Giangregorio, Giovanna Marrone, Gabriella Masotta, Valeria Pace, Emanuela Pagliarulo, Alice Passarini, Edoardo Razzini, Clotilde Rossi.

 

sostieni Educare.it visitando gli sponsor!

I cookie sono necessari per il pieno utilizzo dei servizi offerti su Educare.it, comprese le funzionalità implementate attraverso terze parti.
Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookie.
In alternativa puoi visionare l'informativa che spiega come disattivare i cookie.