Main menu
sostieni_educareit

L'attività motoria per pazienti psichiatrici

imgLe patologie psichiatriche più gravi, come la depressione maggiore, la schizofrenia e i disturbi bipolari, beneficiano degli effetti dell’attività motoria. Affinché questa attività possa diventare una consuetudine quotidiana del paziente, è bene che i luoghi deputati alla cura e alla riabilitazione psichiatrica strutturino al loro interno un laboratorio di educazione al benessere, che abbia come obiettivo operativo l’educazione agli stili di vita salutari.

 

Patologie mentali ed attività sportiva

È un dato acclarato che le attività motorie producono effetti benefici sia sulla sfera mentale che fisica degli individui. Chi è affetto da grave patologie mentali presenta una qualità della vita scadente sia per le problematiche fisiche che per quelle psicosociali. L’attività fisica, intervenendo su entrambe le condizioni, migliora il vissuto quotidiano di questi pazienti. In generale, le attività motorie ottimizzano le condizioni fisiche dell’individuo, avendo una funzione preventiva nell’insorgenza di alcune malattie e curativa laddove esse siano già presenti. Si allude prevalentemente alle malattie cardiovascolari, al diabete e all’obesità. I pazienti psichiatrici presentano, frequentemente, in associazione al disturbo mentale, ipertensione, diabete, malattie respiratorie e malattie cardiovascolari. Inoltre, essi hanno un’aspettativa di vita inferiore di 10 - 15 anni rispetto alla popolazione generale [1].

Fai login per leggere l'articolo completo

sostieni Educare.it visitando gli sponsor!
© Norme sul copyright
Educare.it è una rivista registrata al Tribunale di Verona il 21/11/2000 al n. 1418. Direttore Responsabile: Luciano Pasqualotto.
I contenuti sono distribuiti con licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Unported.
Se vuoi citare questo articolo o un articolo di questa sezione, leggi le istruzioni su questa pagina.
E' consentito riprodurre articoli di Educare.it esclusivamente alle presenti condizioni. Ogni abuso sarà perseguito nei termini di Legge.

I cookie sono necessari per il pieno utilizzo dei servizi offerti su Educare.it, comprese le funzionalità implementate attraverso terze parti.
Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookie.
In alternativa puoi visionare l'informativa che spiega come disattivare i cookie.