Main menu
sostieni_educareit

L'approccio dello strutturalismo didattico all'insegnamento della matematica

Print Friendly, PDF & Email

apprendimento matematicaLe problematiche connesse con l'apprendimento delle strutture della matematica esercitano una funzione paradigmatica nell'ambito delle proposte di uno dei più stimolanti scrittori americani in materia di educazione: Jerome S. Bruner. Lo studioso è abitualmente e notoriamente conosciuto come fondatore dell'impostazione dello strutturalismo didattico.

Con ampi riferimenti alle opere di Bruner, l’articolo propone una discussione critica circa l’utilizzo della struttura, nel senso bruneriano, nella didattica della matematica fin dalla scuola primaria.

Introduzione

È ben noto come negli ultimi decenni ci sia stato, in Italia e oltralpe, un approccio critico da parte di molti esperti nei confronti del contributo formativo che l'impostazione strutturale all'insegnamento della matematica può fornire.

Tale approccio critico è stato tra l'altro determinato, a ragion veduta, da errori metodologici che non ci pare siano comunque da addebitare assolutamente alla scuola primaria.

Ma è davvero giustificato proclamare il de profundis acritico dell'apprendimento “per strutture” in matematica?

 

Autore: Antonio Conese, Dirigente Scolastico (1979-2007), ha collaborato con la Rivista "i diritti della scuola" ed è stato Docente-esperto in numerosi corsi di formazione per l'insegnamento della matematica e delle scienze

copyright © Educare.it - Anno XV, N. 2, Febbraio 2015

L'articolo completo in italiano è disponibile in allegato per gli abbonati.

sostieni Educare.it visitando gli sponsor!
© Norme sul copyright
Educare.it è una rivista registrata al Tribunale di Verona il 21/11/2000 al n. 1418. Direttore Responsabile: Luciano Pasqualotto.
I contenuti sono distribuiti con licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Unported.
Se vuoi citare questo articolo o un articolo di questa sezione, leggi le istruzioni su questa pagina.
E' consentito riprodurre articoli di Educare.it esclusivamente alle presenti condizioni. Ogni abuso sarà perseguito nei termini di Legge.

I cookie sono necessari per il pieno utilizzo dei servizi offerti su Educare.it, comprese le funzionalità implementate attraverso terze parti.
Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookie.
In alternativa puoi visionare l'informativa che spiega come disattivare i cookie.