Login
Main menu

Rivista telematica sui temi dell'educazione - Anno XVI, n. 5 - Maggio 2016 

Save the children: 48% dei bambini non legge libri

I giovani italiani, nell'ultimo anno, hanno letto poco, hanno svolto poca attività fisica, non sono andati ad un museo. Così emerge dal rapporto Liberare i bambini dalla povertà educativa: a che punto siamo? e dal relativo...

in L'AltraNotizia | Laura Alberico

Esperienze infantili e benessere nell'età adulta

Uno studio compiuto dai ricercatori del Dipartimento di Medicina di Comunità dell’Università di Tromsø in Norvegia ha voluto stabilire il peso che esercitano, durante l’infanzia, lo stato socio- economico, gli abusi psicologici e fisici, i...

in L'AltraNotizia | Vincenzo Amendolagine

23 maggio, giornata della legalità

Il 23 maggio 2016, Giornata della Legalità, si commemora il XXIV  Anniversario della strage di Capacie (23 maggio 1992) in cui persero la vita il giudice Giovanni Falcone, Francesca Morvillo e i loro agenti di...

in L'AltraNotizia | Laura Alberico

Omofobia. Miur : per la scuola sito ad hoc e supporto esperti

In occasione della Giornata Internazionale contro l'omofobia indetta dall'Unione europea (17 maggio 2016) il ministero dell'Istruzione intende supportare le istituzioni scolastiche fornendo agli insegnanti strumenti per il proprio aggiornamento e la conoscenza del contesto giovanile...

in L'AltraNotizia | Laura Alberico

La carenza di Asili Nido è un problema europeo

Nel 2014 solo il 28% dei bambini europei con meno di tre anni ha frequentato un asilo. Questo significa che sono ancora molti i genitori che devono rinunciare al lavoro per prendersi cura dei propri...

in L'AltraNotizia | Ivano Abbadessa

Un robot in classe per migliorare l'ascolto

In uno studio svolto dai ricercatori della Scuola Universitaria di Ingegneria dell’Università di Osaka, in Giappone, e dai ricercatori dell’Istituto Internazionale di Ricerca in Telecomunicazioni Avanzate del Giappone, pubblicata dalla Rivista Scientifica Frontiers in Psychology, si...

in L'AltraNotizia | Vincenzo Amendolagine

Un giovane imprenditore con la sindrome di down

Ha la Sindrome di Down il più giovane imprenditore della città texana di Sanger. Si chiama Blake Pyron, 20 anni e sabato inaugurerà il suo speciale chiosco per vendere deliziose e coloratissime granite ai gusti e coi...

in L'AltraNotizia | Annalisa Lista

Pedofilia, 4724 chiamate a Telefono Azzurro nel 2015

Sono numeri in costante aumento quelli fotografati dal dossier sulla pedofilia realizzato da Telefono azzurro. Uno scenario allarmante presentato in occasione della Giornata nazionale per la lotta alla pedofilia e alla pedopornografia. Il documento contiene...

in L'AltraNotizia | Laura Alberico

Miur, 10 mln per istituti aperti oltre la didattica

Il ministero dell'istruzione ha stanziato 10 milioni di euro immediatamente disponibili per iniziative che rendano la scuola un polo di aggregazione e attrazione in aree periferiche e in contesti a maggior rischio di dispersione di...

in L'AltraNotizia | Laura Alberico

Inclusione sociale: nasce progetto Anffas#giovani

Prende il via ufficiale Anffas#Giovani: un innovativo progetto di Anffas Onlus- Associazione famiglie di persone con disabilità intellettiva e/o relazionale. L'obiettivo è di coinvolgere i giovani, con e senza disabilità, nella vita associativa e, in...

in L'AltraNotizia | Laura Alberico

Correlazione fra compiti a casa e successo scolastico

Uno studio svolto dai ricercatori della Scuola di Psicologia dell’Universidade do Mlnho, in Portogallo, dai ricercatori del Dipartimento di Psicologia dello Sviluppo e dell’Educazione dell’Universidad de A Coruña, in Spagna, e dai ricercatori del Dipartimento...

in L'AltraNotizia | Vincenzo Amendolagine

Se miss America avesse la sindrome di down

Mickey Deputy, nata con la Sindrome di Down, punta alla corona di più bella d’America. La diciottenne ha vinto già molte battaglie: è nata con tre difetti al cuore e a sette anni le è...

in L'AltraNotizia | Angelica Basile

Prevenzione del cyberbullismo

Al convegno " Educare al rispetto e rispettare gli altri " che si è svolto a Milano nella sede di Palazzo Lombardia l'assessore all'Istruzione della Regione Valentina Aprea ha fatto il punto della situazione in...

in L'AltraNotizia | Laura Alberico

Insegnare la resilienza a casa ed a scuola

La resilienza è la capacità di reagire alle difficoltà e alle sfide della vita, trasformandole in opportunità e andando avanti nonostante le delusioni e le frustrazioni. Si tratta di una risorsa indispensabile, insieme all’autostima, per...

in Pedagogia del quotidiano | Federica Ghirardo

Dipendenza da internet e depressione: uno studio ne dimostra le correlazioni

Gli esperti prevedono che la depressione sarà la principale causa di disabilità nei Paesi ad alto reddito entro il 2030. Ora uno studio pubblicato sulla rivista Depression and Anxiety dimostra le correlazioni di questo disturbo con la...

in L'AltraNotizia | Luisella Rosati

Abbiamo 104 visitatori e 90 utenti online

 

Ultimi articoli sui canali tematici

ABC...DIAMO: l'esperienza di un laboratorio metafonologico

L'apprendimento della lettura è un processo che inizia a partire dai 3, 4 anni di vita, ancora prima che il bambino venga esposto a un sistema formale di istruzione. La ricerca scientifica sull'argomento mostra come le strutture neurofunzionali deputate all'apprendimento della letto-scrittura siano presenti già dalla nascita (Deahene, 2004). Risulta pertanto fondamentale favorire, fin dalle prime fasi...

Mirko Cario e Claudia Bernabucci | Difficoltà di apprendimento

Dalla valutazione al miglioramento della scuola: alcuni riferimenti normativi

Il DPR 28 marzo 2013, n. 80, istituisce il Servizio Nazionale di Valutazione del sistema di istruzione e formazione del nostro Paese. Nella prospettiva del legislatore, il SNV diventa il mezzo strategico per orientare le politiche formative alla crescita culturale, economica e sociale del Paese e per favorire la piena attuazione dell’autonomia scolastica. L’articolo presenta...

Bruna Iacovone | Scuola e dintorni

Il Learning Object come strategia didattica delle Scienze della Terra

L’articolo fornisce una approfondita dissertazione sugli oggetti di apprendimento (LO) che le moderne tecnologie rendono disponibili per una didattica sempre più centrata sull’allievo. I LO vengono analizzati sul piano contettuale, pedagogico e didattico. In conclusione, l’autore presenta un’esperienza didattica condotta in prima persona con l’impiego di LO.

Roberto Franco | Didattica

Il modello TPACK: idee per un approccio misto tra i social media for teaching e…

L’articolo indaga l’enjoyment generato attraverso una didattica attiva e flessibile che si implementa delle risorse tecnologiche oggi disponibili. In particolare si esplora il modello denominato TPACK, capace di generare una conoscenza che ben si modella alla generazione dei nativi digitali. Questo modello didattico punta ad amalgamare tra loro i tre corpi essenziali di conoscenza: il sapere...

Giuseppe Rago | Didattica

La scelta interculturale della scuola italiana

Il fenomeno migratorio in Italia, sviluppatosi già a partire dagli anni '80 e fattosi sempre più pressante nell'ultimo decennio, rappresenta una sfida aperta non solo dal punto di vista politico, ma anche sotto il profilo educativo, didattico e culturale.L'articolo, dopo un breve prospetto sulla presenza straniera in Italia, deli-nea e analizza le maggiori criticità della...

Antonella Castaldi | Pedagogia interculturale

Per una scuola di qualità: la valutazione delle istituzioni scolastiche

Nel novembre del 2015 è stata costituita la Conferenza per il coordinamento funzionale del Sistema Nazionale di Valutazione. Fra i vari compiti assegnati all’organismo creato c’è «l’adottare [...] i protocolli di valutazione e il programma delle visite valutative delle scuole [...]» (1). In ragione di ciò, nel corso del 2016, le scuole italiane saranno sottoposte...

Vincenzo Amendolagine | Scuola e dintorni

Lo studente svogliato: effetti dei processi di reificazione ed etichettamento sull’identità

L’articolo tratteggia le implicazioni psicologiche dei processi di reificazione ed etichettamento nella costruzione dell’identità personale, con particolare riferimento alla condizione di “studente svogliato”. Si sostiene che, rendendo “oggettiva” una condizione di “devianza”, si possa indurre un adolescente ad identificarsi nel ruolo assegnato e ad assumere, in ambito scolastico e familiare, l’identità che gli è stata...

Mariangela Gaudio | Scuola e dintorni

La necessità di un rinnovamento dell’istruzione nel mondo arabo

  L’articolo tratteggia alcune difficoltà dei sistemi di istruzione nei Paesi Arabi, con particolare riferimento alla situazione dell’Egitto. Risulta interessante scoprire come le facoltà umanistiche siano preferite a quelle scientifiche in vista di carriere lavorative nelle amministrazioni statali. Le conclusioni depongono a sostegno di una urgente necessità di ammodernamento della didattica e di collegamento della scuola...

Antonella Castaldi | Scuola e dintorni

L’educazione alla salute nell'età evolutiva come fattore preventivo dei disturbi del comportamento alimentare

      I disturbi del comportamento alimentare, oggi molto frequenti, hanno una genesi multifattoriale. Secondo una serie di studi, tuttavia, vi sono dei fattori di rischio che aumentano la possibilità di ammalarsi, fra cui il sesso, l’etnia, l’età, la familiarità, gli abusi subiti nell’infanzia. Parimenti esistono alcuni fattori preventivi, tra i quali un ruolo importante è svolto...

Vincenzo Amendolagine | Adolescenza e disagio giovanile

L’importanza dell’errore nel processo di apprendimento

In ogni ambito, da quello filosofico a quello pedagogico e scientifico, l’errore è stato sempre demonizzato, percepito come qualcosa di peccaminoso e assolutamente da punire o cancellare. Fin’oltre la metà del ‘900 sono state elaborate teorie, ampiamente adottate anche in ambito scolastico, volte a sanzionare l’errore e a recriminarlo. Considerazioni positive sulla funzione dell’errore sono...

Antonella Castaldi | Scuola e dintorni

Newsletter

newsletterper ricevere le novità
inserisci la tua eMail

Statistiche

statistiche-webEducare.it nel mese di Aprile 2016 ha registrato 59.999 visitatori, per un totale di 210.550 pagine lette

I cookie sono necessari per il pieno utilizzo dei servizi offerti su Educare.it, comprese le funzionalità implementate attraverso terze parti.
Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookie.
In alternativa puoi visionare l'informativa che spiega come disattivare i cookie.