Main menu

Rivista telematica sui temi dell'educazione - Anno XIX, n. 2 - Febbraio 2019

I bambini e la teoria della mente

Gli esseri umani vivono la vita immersi in contesti sociali, per cui la loro quotidianità è fatta di continue interazioni sociali. Perché una relazione sociale sia proficua, è necessario che ciascuna persona conosca i propri...

in L'AltraNotizia | Vincenzo Amendolagine

A scuola troppo presto

Tra i fenomeni poco comprensibili di questi anni c'è la tendenza ad anticipare i tempi dei bambini e dei ragazzi: il tempo del cellulare, le uscite serali fino a notte inoltrata, il consumo di alcolici...

in Educattiverie | Giorgio Paci

La capacità di lettura dei bambini: fattori extrascolastici che la influenzano

La capacità di lettura è un’abilità estremamente complessa che richiede un notevole sforzo cognitivo da parte del bambino. Differenti ricerche, nel corso degli ultimi anni, hanno dimostrato che la padronanza della lettura è alla base...

in L'AltraNotizia | Vincenzo Amendolagine

Disabilità e inclusione scolastica nel Rapporto ISTAT 2018

La diseguaglianza nell’inclusione scolastica degli alunni con disabilità rappresenta un tema di grande rilevanza sociale ed è spesso indizio delle più generali differenze nella partecipazione alle diverse dimensioni della vita sociale. Così il Rapporto ISTAT...

in L'AltraNotizia | Angelo Rozzani

In ospedale ci sono 740 insegnanti per i piccoli ricoverati

Sono stati 69.290 bambini della scuola dell’infanzia e primaria e 6000 della secondaria di secondo grado ad usufruire nell'anno scolastico 2017/18 dell'istruzione in ospedale, mentre l’istruzione domiciliare è stata erogata per di 64.715 ore distribuite in...

in L'AltraNotizia | Alex Corlazzoli

Guida AIPD sull'inclusione scolastica: diritti e doveri

L’AIPD (Associazione Italiana Persone Down) da tempo si occupa, attraverso il suo Osservatorio Scolastico, di offrire consulenza specifica sul tema dell’inclusione scolastica degli alunni con sindrome di Down (ma anche con altri tipo di disabilità). Frutto anche...

in L'AltraNotizia | Antonio Diluigi

Tre disabili in carrozzina non possono entrare in un cinema

Cinque ragazzi, tre dei quali in carrozzina, qualche giorno fa si sono recati al cinema per vedere “7 uomini a mollo”, un film che tratta proprio il tema della disabilità. L’ironia della sorte ha voluto...

in L'AltraNotizia | Iacopo Melio

Bocciare un alunno con BES è anticostituzionale

Lo scorso giugno una studentessa con Bes non è ammessa alla classe successiva. Contro il provvedimento amministrativo, l’alunna è ricorsa dinanzi al TAR competente. Il giudice amministrativo ha respinto il ricorso, constatando che il “verbale...

in L'AltraNotizia | Gianfranco Scialpi

Auguri sottosopra

Il Natale è l'occasione per provare a ribaltare le categorie che guidano i nostri giorni: grande è colui che si fa piccolo, la fragilità è dimostrazione di forza, l'umiltà non sminuisce la grandezza interiore. Educare.it augura...

in Editoriali | Redazione

Studente modello querela il prof che gli ha abbassato la media

Voti eccellenti in tutte le materie, ma l'inglese proprio non gli andava giù, infatti si è beccato un votaccio nell'ultima interrogazione: un 3 che gli ha rovinato la media.E' così lo studente modello, un friulano di...

in L'AltraNotizia | Andrea Fassoni

Funzioni esecutive e apprendimenti scolastici: le correlazioni

Le funzioni esecutive comprendono una serie di capacità che svolgono un ruolo chiave nel dirigere i comportamenti, le emozioni e i pensieri. Le funzioni esecutive sono importanti per l’adattamento alle nuove situazioni, che richiedono una...

in L'AltraNotizia | Vincenzo Amendolagine

Crescere ed educare: aspetti importanti che favorisco i rapporti affettivi tra g…

Ogni genitore cerca di fare del suo meglio nel costruire il rapporto con i propri figli: adottando un fare educativo che persegue il fine di aiutarli a raggiungere la felicità trasmettendo principi fondanti la persona...

in Pedagogia del quotidiano | Arianna Montagni

Dislessia e neurobiologia: le correlazioni

Leggere è una funzione cognitiva estremamente complessa, che mette insieme tre funzioni, ovvero quella visiva, fonetica e lessicale. In pratica, il bambino deve avere una visione d’insieme dei grafemi che costituiscono la parola, associare a...

in L'AltraNotizia | Vincenzo Amendolagine

Lo status degli insegnanti italiani è tra i peggiori al mondo

L’Italia è il paese europeo in cui gli insegnanti sono meno considerati e rispettati. Solo Israele e Brasile si collocano più in basso, siamo al 33° posto nella classifica di Varkey Foundation, un’organizzazione internazionale senza scopo...

in L'AltraNotizia | Andrea Speri

I ragazzi con il cappuccio in testa

Entrano in classe come se dovessero coprirsi dalle intemperie, guardano dritto senza salutare l'insegnante e si siedono al loro banco aspettando chissà cosa. Ogni giorno questi ragazzi mi sfidano, mettendo a dura prova la mia...

in Vivere di Scuola | Laura Alberico

Abbiamo 219 visitatori e 77 utenti online

 

Ultimi articoli sui canali tematici

La distrazione in classe secondo gli studi sul Mind Wandering

L’articolo riporta le prime riflessioni emerse da un progetto di ricerca sul mind wandering in classe. Gli autori hanno realizzato un’analisi della letteratura scientifica, una serie di studi empirici e alcuni incontri-dibattito di restituzione con insegnanti ed alunni. Questo percorso ha prodotto alcune discussioni e riflessioni utili rispetto ai processi immaginativi e generativi ed al...

Nadia Dario e Luca Tateo | Ricerche a scuola

Disability manager o Disability management? Una prospettiva inclusiva per il mondo del lavoro

Il Disability management è metodologia in uso nei paesi Nord Americani dagli anni ’80 per promuovere il benessere e la salute, per gestire in modo efficace i lavoratori in situazioni di disagio e favorire la creazione di un ambiente inclusivo per le persone con disabilità. Con questo articolo il nostro intento è di contribuire al...

Claudio Girelli e Cristina Ribul Moro | Studi e articoli sulla disabilità

La metodologia didattica TGfU nelle attività motorie e sportive per tutti

Nel contesto scolastico, una delle maggiori sfide per i docenti riguarda la necessità di  strutturare un processo di insegnamento-apprendimento  in grado di fornire una risposta adeguata in termini didattici a un gran numero di studenti con bisogni individuali e diverse esigenze.  In questa direzione il modello metodologico TGfU (Teaching Games for Understanding) si basa su un...

Carmelo Munafò | Didattica

Lo scenario, le prospettive, le azioni per l’inclusione nella scuola secondaria di 2° grado

Se il concetto di inclusione si sta diffondendo tra chi opera nella scuola, la sua implementazione nelle pratiche segna ancora il passo. L’articolo offre una declinazione operativa di come possa essere promossa l’inclusione degli alunni con bisogni educativi speciali, in particolare nella scuola secondaria di secondo grado. Introduzione La Costituzione consegna alla Scuola il compito di promuovere...

Maria Grazia Carnazzola | Scuola e dintorni

Contrastare il bullismo a scuola attraverso il linguaggio teatrale

Il bullismo a scuola esiste da tempo ma solo a partire dagli anni settanta è diventato oggetto di studi e ricerche. In Italia si inizia a parlare di bullismo alla fine degli anni 90 e la prima ricerca è del 1997, curata da Ada Fonzi. I dati che emergono sono allarmanti e testimoniano una diffusione...

Helga Dentale | Esperienze a scuola

Oltre i confini... storie per co-abitare il mondo

Una buona pratica, per essere tale, implica la valorizzazione dall’esperienza vissuta e la creazione di occasioni in cui ognuno possa offrire un contributo personale alla costruzione del sapere esperienziale. Le storie, le narrazioni che ci hanno accompagnato durante l’infanzia, che abbiamo ascoltato, respirato e giocato, che sono entrate nel nostro immaginario, nei sogni, nei pensieri, sono...

Maria Pilosu e Myriam Perseo | Esperienze a scuola

Disabilità al nido e alla scuola dell’infanzia: per definire i termini del discorso

Le educatrici di nido e le insegnanti di scuola dell’infanzia hanno bisogno di rafforzare quelle competenze pedagogiche in grado di sostenere bambini e famiglie con bisogni speciali a conseguire il miglior adattamento possibile al contesto. Con i bambini e le bambine dagli 0 ai 6 anni si può sperimentare efficacemente il passaggio dal “sostegno” al...

Luca Ghirotto | Scuola e dintorni

La necessaria formazione dei docenti

Con la "Buona Scuola" la formazione continua degli insegnanti è diventata uno degli strumenti strutturali a sostegno del ruolo docente. Paradossalmente, chi ha fatto della didattica la propria professione rischia di non cogliere l’occasione di utilizzare la formazione per il miglioramento continuo, sia attraverso la riflessione sulle proprie pratiche sia per avviare azioni di ricerca...

Maria Grazia Carnazzola | Riforme della scuola

La famiglia e la richiesta di giustizia

In una visione romantica della famiglia il tema della giustizia sembrerebbe inapplicabile. Eppure basta riconoscere la diseguale distribuzione del lavoro domestico o la presenza diffusa di conflitti e violenze tra i membri per riconoscere come anche in ambito familiare vi siano fonti di ingiustizia. L’autrice affronta dal punto di vista filosofico il problema del rapporto...

Diana Gianola | Pedagogia e psicologia

Il Welfare Aziendale: una lettura pedagogica

Il welfare aziendale è diventato un tema di attualità. Le sue potenzialità sono notevoli per sostenere lo sviluppo di processi non solo economici, ma anche organizzativi e politici. La lettura pedagogica mette in evidenza la necessità di una consapevolezza culturale per promuovere il coinvolgimento e il protagonismo dei lavoratori all’interno delle realtà produttive. E’ un’occasione...

Claudio Girelli e Paolo Giunta | Pedagogia e psicologia

Statistiche

statistiche-webEducare.it nel 2018 ha registrato 619.552 visitatori, per un totale di 2.736.376 pagine lette

I cookie sono necessari per il pieno utilizzo dei servizi offerti su Educare.it, comprese le funzionalità implementate attraverso terze parti.
Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookie.
In alternativa puoi visionare l'informativa che spiega come disattivare i cookie.