Main menu
sostieni_educareit

Come insegnare a parlare ai bambini

Volete che il vostro bimbo impari a parlare presto e bene? Allora non serve l'"iper- stimolazione" con tanti nuovi termini tutti in una volta, quanto piuttosto le conversazioni a tu per tu dei genitori con i propri bimbi.

In particolare sembra essere efficace il linguaggio detto "baby talk" (o "motherese"), che poggia l'enfasi su alcune parole o suoni e che nella maggior parte dei casi viene istintivo agli adulti in presenza dei più piccoli.
A suggerirlo una ricerca dell'Università di Washington e di quella del Connecticut pubblicata sulla rivista Developmental Science. Gli studiosi hanno osservato 26 bambini, tutti di circa un anno di età, esaminando il loro livello iniziale di conoscenza della lingua attraverso delle registrazioni e il sistema Lena (Language Environment Analysis),che permette di isolare le voci e identificare il tipo di tono utilizzato. I bimbi sono stati poi rianalizzati un anno dopo, all'età di due anni, chiedendo ai genitori di compilare dei questionari relativi al numero di parole conosciute.
Il risultato e' che nelle famiglie in cui veniva utilizzato regolarmente il "baby talk" e si lasciava spazio alle conversazioni a tu per tu i piccoli conoscevano in media 433 parole rispetto alle 169 dei loro coetanei cresciuti in famiglie in cui un dialogo "dedicato", in cui si utilizzava un linguaggio adatto ai piccoli, era meno frequente.

Fonte: Ansa, 08/01/2013

sostieni Educare.it visitando gli sponsor!

I contenuti provenienti da fonti esterne ad Educare.it sono di proprietà degli autori o editori che li hanno pubblicati.
Eventuali loghi e marchi presenti sotto varie forme in questo sito sono di proprietà dei rispettivi titolari.

I cookie sono necessari per il pieno utilizzo dei servizi offerti su Educare.it, comprese le funzionalità implementate attraverso terze parti.
Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookie.
In alternativa puoi visionare l'informativa che spiega come disattivare i cookie.