Educare.it - Rivista open access sui temi dell'educazione - Anno XXIV, n. 7 - Luglio 2024

  • Categoria: L'AltraNotizia

Anche i figli dei migranti irregolari possono fare la preiscrizione alla scuola

Partono il 3 febbraio le iscrizioni online a scuola, da quest’anno disponibili anche per i figli di immigrati irregolari. Una nuova funzione, infatti, consentirà l’iscrizione degli alunni stranieri sprovvisti di codice fiscale attraverso la generazione di un codice provvisorio.

Dal sito del Ministero dell’Istruzione e della Ricerca, le famiglie potranno iscrivere i propri figli alle prime classi della scuola primaria e di quella secondaria di primo e secondo grado – medie e liceo. Basterà registrarsi sul portale del Miur e completare la procedura online entro il 28 febbraio. L’anno scorso sono state effettuate oltre 1,5 milioni di iscrizioni online.