Main menu

Se non trovi la risposta che ti interessa chiedi cons oppure cerca qualcuno che ti possa aiutare

sostieni_educareit

Separazione e confronti

Gentilissima dottoressa,
sono mamma di due bimbe piccole che frequentano la scuola materna. Sono separata da quando le bimbe erano piccolissime e loro sono abituate a vedere il papà nei week-end, però ora, con la scuola, iniziano a paragonarsi alle loro compagne e mi pongono sempre domande sul perché e sul per come di questa situazione. Io cerco di spiegare loro tranquillamente che il papà vive in un'altra casa perché non si andava d'accordo, che comunque io gli voglio molto bene perché grazie a lui ho avuto due splendide bimbe però... ho paura che stiano iniziando a soffrire di questa situazione.
Cosa devo fare?

 

Gentile signora,
i bambini possono tollerare bene la separazione dei genitori, purché continuino a poter contare sull'affetto sia della mamma che del papà e purché mantengano un rapporto significativo e profondo con entrambi. Cosa che mi sembra accada nel vostro caso.
E' naturale, tuttavia, che le sue figlie si confrontino con le loro compagne, che magari hanno una situazione familiare diversa dalla vostra, ed è probabile che possano quindi sentirsi "diverse dalle altre". L'importante è allora che lei (come il padre) siate disponibili a fornire tutte quelle rassicurazioni di cui le bimbe hanno bisogno. Per esempio lei potrebbe far loro capire, magari anche con un pizzico di giocosità, che la normalità non è una soltanto, che il mondo è pieno di cose diverse e che di bambine con famiglie "un po' strane" ce ne sono tantissime. "Pensate un po', voi potete fare 2 tipi di vacanze in estate, festeggiare 2 volte natale, avere tanti regali, mentre gli altri no" potrebbe essere una frase adatta. In fondo, ogni cosa ha i suoi svantaggi ma anche i suoi vantaggi... ed esprimere questi ultimi è molto importante!
Pensi lei stessa ai vantaggi che sono derivati da questa separazione, e cerchi di comunicarli anche a loro. A volte saper cambiare il punto di vista sulle cose ce le fa apparire sotto una luce più positiva e migliore. Mi sembra che comunque lei stia già facendo un buonissimo lavoro!

 


copyright © Educare.it - Anno II, Numero 3, Febbraio 2002

sostieni Educare.it visitando gli sponsor!
© Norme sul copyright
Educare.it è una rivista registrata al Tribunale di Verona il 21/11/2000 al n. 1418. Direttore Responsabile: Luciano Pasqualotto.
I contenuti sono distribuiti con licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Unported.
Se vuoi citare questo articolo o un articolo di questa sezione, leggi le istruzioni su questa pagina.
E' consentito riprodurre articoli di Educare.it esclusivamente alle presenti condizioni. Ogni abuso sarà perseguito nei termini di Legge.

I cookie sono necessari per il pieno utilizzo dei servizi offerti su Educare.it, comprese le funzionalità implementate attraverso terze parti.
Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookie.
In alternativa puoi visionare l'informativa che spiega come disattivare i cookie.