Main menu
sostieni_educareit

Come scoraggiare l'apprendimento

imgTutti noi, dalla notte dei tempi, "abbiamo sentito parlare di" o assistito a tanti approcci alle lezioni che gli insegnanti forniscono agli alunni. O da genitori, o da educatori di sostegno o titolari di cattedra, siamo stati coinvolti in queste azioni. Come si può essere strumento stimolante di apprendimento? Tutto quanto dipende dallo sguardo degli studenti verso la LIM o il faccione dell'insegnante? Proviamo per questa volta ad andare oltre.

Ecco alcuni dei tanti modi per ottenere un fantastico insuccesso e far sì che gli  studenti siano scontenti o scoraggiati oppure disarmati e demotivati nell'apprendimento.

* Lezione logorroica, spesso senza fine, per tutte l'ora prestabilita, sperando che i più diligenti  impararino a scarabocchiare note il più velocemente possibile;

* Fornire continuamente regole e impedire agli studenti qualsiasi moto o azione;

* Relegare gli studenti alle proprie sedie invitandoli a leggere o lavorare su problemi nelle loro sedie per l'intera sessione di classe (come antichi maestri elementari ricordando i "Bei tempi");

* Creare lezioni video, ripetendo ciò che si potrebbe leggere nel libro di testo;

* Evitare a priori lezioni di gruppo o cooperative learning;

* Creare "lezioni digitali" sotto forma di diapositive e/o di slides, leggendo testualmente il testo nelle diapositive;

* Incoraggiare raramente l'interazione e il dialogo;

* Non offrire mai  momenti di riconoscenza e gratitudine agli studenti. Le ricompense e l'apprezzamento e il riconoscimento degli sforzi, nuocciono alla salute della classe;

Chiunque si imbatta in questa spiacevole situazione,  potrebbe stampare quest appunti e farli scivolare nella casella di posta di qualche collega o nella casella di posta elettronica.

 

sostieni Educare.it visitando gli sponsor!
© Norme sul copyright
Educare.it è una rivista registrata al Tribunale di Verona il 21/11/2000 al n. 1418. Direttore Responsabile: Luciano Pasqualotto.
I contenuti sono distribuiti con licenza Creative Commons Attribuzione - Non opere derivate 3.0 Unported.
Se vuoi citare questo articolo o un articolo di questa sezione, leggi le istruzioni su questa pagina.
E' consentito riprodurre articoli di Educare.it esclusivamente alle presenti condizioni. Ogni abuso sarà perseguito nei termini di Legge.

I cookie sono necessari per il pieno utilizzo dei servizi offerti su Educare.it, comprese le funzionalità implementate attraverso terze parti.
Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookie.
In alternativa puoi visionare l'informativa che spiega come disattivare i cookie.