Main menu
sostieni_educareit

La canzone come ponte intergenerazionale

canzoneCerto non sarà una canzone a cambiare il mondo ma il Festival di Sanremo è un panorama unico e speciale per dare voce ai giovani. Il linguaggio è cambiato radicalmente perché è cambiata la comunicazione. L'amore come sentimento intimista e dai colori rosei si è trasformato in un messaggio di disagio e di rabbia, le rime di amore-cuore hanno lasciato il posto alla ribellione verso tutto ciò che la normalità impone come comune consenso alle regole imposte dalla società.

Nuove voci fuori dal coro della tradizionale musica italiana rompono gli schemi musicali, testuali e scenografici per scuotere e abbattere quella normalità della quale i giovani sentono il peso e il distacco, il conformismo e il pregiudizio. Anche le canzoni possono "far rumore" se esprimono disagio, solitudine, il desiderio di sciogliere i nodi della vita e dell'esistenza, il groviglio di emozioni che spesso i giovani portano nel profondo del loro cuore senza riuscire ad esternarlo. Allora ascoltarli diventa necessario perché significa anche ascoltare se stessi, unire il vecchio al nuovo in una amalgama di sentimenti che continueranno, nonostante tutto, ad avere la stessa forza e lo stesso nome. Il simbolo della continuità trasforma musica e parole  per testimoniare il nuovo che avanza e che fa rumore...

sostieni Educare.it visitando gli sponsor!

I contenuti provenienti da fonti esterne ad Educare.it sono di proprietà degli autori o editori che li hanno pubblicati.
Eventuali loghi e marchi presenti sotto varie forme in questo sito sono di proprietà dei rispettivi titolari.

I cookie sono necessari per il pieno utilizzo dei servizi offerti su Educare.it, comprese le funzionalità implementate attraverso terze parti.
Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookie.
In alternativa puoi visionare l'informativa che spiega come disattivare i cookie.