Main menu
sostieni_educareit

In classe c'era un bambino che..

Print Friendly, PDF & Email
bambinoTra i banchi di scuola c'era lui. Occhietti vispi che interrogano, poche parole e la mente che vola per chissà quali luoghi...
E poi c'era un maestro che interrompeva questo volo chiedendogli di restare a terra. C'era una maestra che gli chiedeva di guardare in modo fisso la lavagna, di tenere lo sguardo fisso sul libro, di aprire bene le orecchie per immagazzinare tutte quelle strane parole, a volte così lontane dalla sua realtà.
E poi c'era quell'insegnante che gli metteva un 7, un 8, un 6 sulla pagella perché lui non rappresentava il SUO modello di studente. Era troppo distratto (ma in realtà lui pensava). Era troppo attivo (ma in realtà era semplicemente "vivo").
Beh...magari nemmeno lei o lui rappresentavano il modello di MAESTRO/MAESTRA che questo piccolo "diavoletto" avrebbe voluto eppure, di pagelle, di schede di valutazione, lui, non ne farà mai.... Peccato perché questa maestra, questo maestro non proveranno mai la forte emozione di volare e di essere felicemente "diversi" in un mondo così tristemente a volte normale....
E quando quel bambino crescerà non avrà mai tra i suoi ricordi, quello preziosissimo di un insegnante che ti accompagna in quel volo strettamente personale ed unico per ciascuno.
sostieni Educare.it visitando gli sponsor!

I contenuti provenienti da fonti esterne ad Educare.it sono di proprietà degli autori o editori che li hanno pubblicati.
Eventuali loghi e marchi presenti sotto varie forme in questo sito sono di proprietà dei rispettivi titolari.

I cookie sono necessari per il pieno utilizzo dei servizi offerti su Educare.it, comprese le funzionalità implementate attraverso terze parti.
Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookie.
In alternativa puoi visionare l'informativa che spiega come disattivare i cookie.