Educare.it - Rivista open access sui temi dell'educazione - Anno XXIV, n. 6 - Giugno 2024

  • Categoria: L'AltraNotizia

Vittime di tratta, in un caso su tre sono bambini

traffico bambiniUna vittima di tratta su tre è un minore. Questa scioccante verità emerge dal 2014 Global Report on Trafficking in Persons realizzato da UNODC, che evidenzia anche un aumento del 5% del traffico di bambini rispetto al periodo 2007-2010. Le bambine rappresentano i 2/3 delle piccole vittime e, insieme alle donne, costituiscono ben il 70% di tutte le vittime di tratta.

“Questi sono i dati ufficiali, riportati all’UNODC da parte delle autorità nazionali, e si riferiscono solo a quello che si riesce a rilevare. È chiaro che le dimensioni di questa moderna tratta degli schiavi moderna sono persino più ampie”, ha commentao il Direttore Esecutivo dell’UNODC Yury Fedotov.

La tratta avviene soprattutto all’interno dei confini nazionali o nella stessa regione, con più di 6 su 10 vittime che passano almeno una frontiera. Le rotte transcontinentali interessano soprattutto i paesi ricchi, mentre in alcune regioni – come l’Africa e il Medio Oriente – la tratta di minori è il problema principale, con i bambini che costituiscono il 62% delle vittime. Il lavoro forzato è aumentato costantemente negli ultimi cinque anni, e circa il 35% delle vittime sono donne, mentre in Europa e Asia centrale la tratta viene effettuata soprattutto per lo sfruttamento sessuale.

Fonte: West, 27/11/2014

 

{fcomment}

Tagged under: #bambini,