Main menu
sostieni_educareit

Genitori, adolescenti e noia a scuola. Una ricerca

imgFrequentemente gli adolescenti provano un senso di noia nei contesti scolastici che frequentano. Le ragioni di tale tedio possono essere molteplici. Spesso i programmi scolastici sono lontani dai problemi e dalle tematiche che caratterizzano i ragazzi contemporanei. Altre volte i docenti non riescono a creare l’intrigo giusto che può coinvolgere i propri alunni. In alcune circostanze, i ragazzi, in virtù del vissuto depressivo che sovente caratterizza questa fascia di età, appaiono poco interessati a qualsiasi cosa.

Le ragioni alla base di tale emozione negativa possono essere, quindi, molteplici ed essere iscritte o a variabili esterne o interne all’adolescente.

Uno studio compiuto da ricercatori tedeschi, svizzeri e statunitensi (Università di Ulm e di Costanza, in Germania; Università Turgovia di Kreuzlingen, in Svizzera; Università del Nord Dakota, negli Stati Uniti) ha voluto esplorare la conoscenza che i genitori hanno della noia provata a scuola dai loro figli. Sono stati considerati 437 studenti, con un’età media di circa quindici anni, e i loro genitori. Ai ragazzi è stato somministrato un questionario che ha indagato la noia provata durante le lezioni di matematica. Ai loro genitori è stato dato un questionario che ha esplorato l’intensità, la frequenza e le cause della noia provata dai loro figli e le eventuali strategie che gli adolescenti mettono in atto per superare tale tedio.

Le risposte date dai giovani sono state comparate con quelle fornite dai genitori. Il confronto ha messo in evidenza che i padri e le madri sono poco informati sulla noia vissuta dalla propria prole nei contesti scolastici. Relativamente alle cause che la determinano, i genitori sono più portati ad ascriverla a cause esterne ai loro figli, piuttosto che a cause interne. Inoltre, essi ignorano completamente le strategie che i ragazzi adottano per fronteggiare tale vissuto. Gli esiti di questa ricerca suggeriscono che non sempre in famiglia viene affrontato il tema della qualità della vita dei propri figli adolescenti.

Fonte: Nett, U., E., Daschmann, E., C., Goetz, T., Stupnisky, R., H. (2016). How accurately can parents judge their children’s boredom in school? Front. Psychol., 7:770. DOI: 10.3389/fpsyg.2016.00770

sostieni Educare.it visitando gli sponsor!

I contenuti provenienti da fonti esterne ad Educare.it sono di proprietà degli autori o editori che li hanno pubblicati.
Eventuali loghi e marchi presenti sotto varie forme in questo sito sono di proprietà dei rispettivi titolari.

I cookie sono necessari per il pieno utilizzo dei servizi offerti su Educare.it, comprese le funzionalità implementate attraverso terze parti.
Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookie.
In alternativa puoi visionare l'informativa che spiega come disattivare i cookie.