Main menu
sostieni_educareit

Presentato il Libro Bianco sulle droghe: in aumento le segnalazioni

imgE’ stato presentato ieri 26 giugno il IX Libro Bianco sulle droghe, un manuale di dati, politiche e commenti sui danni collaterali del Testo Unico sulle droghe che riporta al centro dell’attenzione pubblica la mancanza in Italia di politiche e risposte istituzionali

In Italia la risposta ad un problema in forte crescita fra i minorenni (quadruplicato il consumo) ma che continua a dilagare anche tra gli adulti. Il libro bianco mette in luce come l'approccio istituzionale sia basato principalmente sulla repressione. Nel Libro Bianco si legge che ben 14.706 dei 57.608 detenuti al 31/12/2017 sono tossicodipendenti, il 25,53% del totale. "Si consolida l'aumento dopo che il picco post applicazione della Fini-Giovanardi (27,57% nel 2007) era stato riassorbito a seguito di una serie di interventi legislativi correttivi. E preoccupa l'impennata degli ingressi in carcere", che toccano un nuovo record: il 34,05% dei soggetti entrati in carcere nel corso del 2017 era tossicodipendente. Continuano ad aumentare anche le persone segnalate al Prefetto per consumo di sostanze illecite: il Libro BIanco riporta che da 27.718 del 2015 a 38.613 del 2017: +39,30% (+18,13% rispettoal 2016).

Approfondisci: https://www.fuoriluogo.it/pubblicazioni/libro-bianco-droghe/2018-lb

sostieni Educare.it visitando gli sponsor!

I contenuti provenienti da fonti esterne ad Educare.it sono di proprietà degli autori o editori che li hanno pubblicati.
Eventuali loghi e marchi presenti sotto varie forme in questo sito sono di proprietà dei rispettivi titolari.

I cookie sono necessari per il pieno utilizzo dei servizi offerti su Educare.it, comprese le funzionalità implementate attraverso terze parti.
Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookie.
In alternativa puoi visionare l'informativa che spiega come disattivare i cookie.