Main menu
sostieni_educareit

Il disagio psichico dei giovani è una patologia sociale

disagio giovanileIl disagio psichico tra i giovanissimi è una patologia sociale legata a modelli e stili di vita che la nostra società ha assunto. Si tratta di un fenomeno ancora sottovalutato dall'opinione pubblica ma non si può prescindere dal fatto che "il suicidio anche di un solo minore abbia un costo umano e sociale che la comunità non può permettersi di sostenere". Lo afferma il ministro della salute Giulia Grillo.

"Il ministero della Salute può fare molto, la chiave di tutto è una nuova strategia di prevenzione" ha aggiunto il ministro. "Bullismo, dipendenze da sostanze o dalla tecnologia, comportamenti autolesionistici possono essere prevenuti con un'attenta attività di ascolto e segnalazione dei campanelli d'allarme" ha proseguito Grillo sottolineando il ruolo fondamentale "dei presìdi sul territorio, che per quanto ci riguarda sono innanzitutto i medici di medicina generale, i servizi sociali, le strutture sanitarie sparse su tutto il territorio nazionale. La formazione di professionisti psico-socio-sanitari ha ha un'importanza fondamentale come l'ascolto dei giovani".

Fonte: DIRE 21/5/2019

sostieni Educare.it visitando gli sponsor!

I contenuti provenienti da fonti esterne ad Educare.it sono di proprietà degli autori o editori che li hanno pubblicati.
Eventuali loghi e marchi presenti sotto varie forme in questo sito sono di proprietà dei rispettivi titolari.

I cookie sono necessari per il pieno utilizzo dei servizi offerti su Educare.it, comprese le funzionalità implementate attraverso terze parti.
Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookie.
In alternativa puoi visionare l'informativa che spiega come disattivare i cookie.