Main menu
sostieni_educareit

Correct IT! – Formazione per la promozione di corretti stili di vita

Correct ITNell’ambito progetto “Correct it!”, l’Università di Foggia – per l’Italia –, assieme ai partner europei coinvolti nel programma ERASMUS+ KA2, presenta il risultato del lavoro strategico portato avanti negli ultimi due anni: un corso di formazione “blended” sulla prevenzione dell’obesità e sulla promozione di stili di vita sani. Disponibile in versione open access, il percorso formativo, ricco di contenuti interattivi, è disponibile si rivolge a professionisti che si occupano di salute e benessere: nutrizionisti, dietisti, psicologi, infermieri, ostetrici, pedagogisti, insegnanti e istruttori sportivi. 

Il progetto

Si chiama “Correct it! corso di formazione superiore e internazionale per la prevenzione dell’obesità e la promozione di un corretto stile di vita”, il progetto Erasmus+ “Cooperation for Innovation and the Exchange of Good Practices KA202 - Strategic Partnerships for vocational education and training” - 2017-1-RO01-KA202-037373, presentato dall’Università degli Studi di Foggia - Dipartimento di Scienze Agrarie, degli Alimenti e dell'Ambiente in collaborazione con altri partner europei: OAMGMAMR Iasi Branch (Romania), Instituto Politécnico de Portalegre (Portogallo), Asociacija "Kūrybinės ateities idėjos" Creative Future Ideas (KAI)" (Lituania), Asociatia Everest (Romania) e Triskelion- Forening for anvendt forskning og kunnskapsmobilisering NGO (Norvegia).

Il progetto, partito nel settembre 2017 ed attualmente in fase di chiusura ha messo in campo una serie di azioni che hanno permesso una health lifestyles reflection per generare opportunità di sensibilizzazione su importanti tematiche quali obesità infantile e sani stili di vita. I risultati del progetto sono fruibili a tutti i soggetti interessati sul sito https://correct-it.eu/.

Il Contesto

Dal piano di azione dell’Unione Europea sulla obesità infantile 2014-2020 emerge come nei paesi europei la percentuale di popolazione in sovrappeso o obesa è significativa e resta su valori molto alti se guardiamo agli adulti, ai giovani e ai bambini, nonostante siano state numerose le iniziative promosse a livello comunitario per invertire la tendenza (in ec.europa.eu, EU Action Plan on Childhood Obesity 2014-2020, p.2) a vantaggio di una promozione degli stili di vita salutari.

Le implicazioni dei livelli di sovrappeso e obesità in Europa sono gravi. La prevalenza dell’obesità in tutte le fasce d’età è più che triplicata in molti Paesi dagli anni '80 ad oggi ed insieme ad essa le patologie associate (si pensi ad esempio al diabete, all’ipertensione arteriosa, alle patologie cardiovascolari, ecc.). Secondo la Childhood Obesity Surveillance Initiative (COSI) dell’OMS, un bambino su tre dell’area UE tra i 6 ed i 9 anni, era in sovrappeso o obeso nel 2010. Questo dato peggiora quanto registrato solo pochi anni prima, nel 2008, quando i casi erano di 1 su 4.

Per queste ragioni, il target principale del progetto “Correct IT!” sono gli infermieri, gli operatori sociali, gli insegnanti e tutte le figure professionali che hanno un alto impatto educativo sulla comunità (beneficiari indiretti) e che possono agire con successo sulle dinamiche di prevenzione dell’obesità e di promozione di uno stile di vita salutare. L’impegno assunto dai partner del progetto e le attività svolte sono state tradotte in un’analisi comparata degli stili di vita “corretti” che hanno condotto ad una raccolta di buone pratiche (dall’attività fisica alle scelte alimentari, passando per l’attenzione sull’influenza dei media), alla costruzione di un curriculum formativo sulla prevenzione dell’obesità e l’adozione di stili di vita salutari e alla realizzazione di una piattaforma on-line per l’erogazione di un corso in modalità blended. Il progetto, nella sua mission internazionale, ha preventivato la formazione di circa 400 partecipanti tra professionisti della salute, operatori sanitari ed educatori, provenienti dai cinque Paesi partner.

Il modello formativo europeo “Correct IT!”

Il percorso di formazione “Correct IT!” rappresenta il cuore pulsante del progetto, poiché finalizzato a fornire conoscenze e competenze certificate. Il corso blended (on-line face-to-face), a carattere interdisciplinare e il cui impegno di fruizione e studio è stimato in circa 150 ore (corrispondenti a 6 ECVET), è organizzato con contenuti didattici multimediali e test di autovalutazione in sei moduli formativi:

  1. Cause di obesità e rischi per la salute;
  2. Educazione nutrizionale;
  3. Strategie di prevenzione;
  4. Attività fisica;
  5. Stile di vita e salute mentale;
  6. Cambiamento di atteggiamento e influenza dei media.

Nella fase di costruzione del percorso formativo, sono stati realizzati due corsi: il primo è stato un corso “pilota” di formazione dei futuri formatori nell’ambito della fase “Short–term joint staff training events - Training for trainers – TOT”. Il secondo corso, comprensivo di rilascio certificazione EuropassMobility, è stato invece finalizzato a testare il ruolo dei discenti in fase “Blendedmobility of VET learners - Corso di formazione in mobilità per discenti professionisti o studenti senior”.

Il corso “Correct IT!”, dopo le fasi di costruzione e validazione, è attualmente disponibile in versione open access all’indirizzo web https://correct-itcourse.eu per una disseminazione continua a beneficio del lifelong learning e più in generale per vivere meglio ed in salute.


AutoriGiuseppe Rago, Pedagogista e docente incaricato UNIFG - Esperto in nuove tecnologie e strategie didattiche innovative - Learner Correct IT!; Maria De Pasquale, Project Manager – R&S – Specializzata in Tecnologie alimentari e Nutrizione umana - Learner Correct IT!; Elena De Maso, dottoressa in infermieristica e in ostetricia- Learner Correct IT!; Luciano Beneduce, Professore Associato di Microbiologia Agraria, Dipartimento SAFE Università di Foggia - Coordinatore del progetto Correct It! per UNIFG


Disclaimer | Il contenuto del presente articolo rappresenta la responsabilità esclusiva degli autori e l’Agenzia Nazionale o la Commissione Europea non saranno ritenuti responsabili per il modo in cui il contenuto delle informazioni viene utilizzato.
sostieni Educare.it visitando gli sponsor!

I contenuti provenienti da fonti esterne ad Educare.it sono di proprietà degli autori o editori che li hanno pubblicati.
Eventuali loghi e marchi presenti sotto varie forme in questo sito sono di proprietà dei rispettivi titolari.

I cookie sono necessari per il pieno utilizzo dei servizi offerti su Educare.it, comprese le funzionalità implementate attraverso terze parti.
Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookie.
In alternativa puoi visionare l'informativa che spiega come disattivare i cookie.