Educare.it - Rivista open access sui temi dell'educazione - Anno XXIV, n. 7 - Luglio 2024

  • Scritto da Redazione
  • Categoria: L'AltraNotizia

Il PEI nazionale: come compilarlo con il supporto degli strumenti ICF-Scuola

lascioli pasqualotto nuova edizione smallCon Decreto n. 182 del 29/12/2020, il Ministero dell'Istruzione ha introdotto gli annunciati modelli di PEI nazionali, che dovranno essere adottati dall'anno scolastico 2021/2022. Si tratta di un evento senza precedenti, poiché non si era mai avuto fino ad oggi un modello ministeriale per un documento così importante ai fini del diritto allo studio degli alunni con disabilità.

Purtroppo, la comprensione e la compilazione di tale PEI non è immmediata, tant'è che il Ministero ha accompagnato la pubblicazione con 65 pagine di Linee Guida. Per sostenere i docenti che devono cimentarsi con questo nuovo adempimento, Educare.it propone un corso a distanza condotto dai proff. Lascioli e Pasqualotto dell'Università di Verona, che già avevano pubblicato un libro sul nuovo PEI delineato dal DLgs. n. 66/2017.

Durante la formazione, saranno illustrati i principi dell'approccio biopsicosociale che caratterizza il PEI, gli strumenti per l'osservazione sistematica degli alunni che consentono di ricavare i contenuti principali richiesti dal PEI ministeriale, grazie anche al supporto informatico messo a disposizione gratuitamente dall'Università di Verona.

Leggi tutto …

  • Scritto da Emanuele Strinati
  • Categoria: L'AltraNotizia

Come insegnare inglese ai bambini in modo divertente

ingleseL’inglese è la lingua con cui si può girare il mondo interagendo con gli altri senza problemi ma è anche l’idioma che parlato in modo fluente arricchisce il curriculum professionale. Imparandolo da piccoli l’apprendimento risulta più facile e il bilinguismo è garantito. Se stai pensando a come insegnare inglese ai bambini in modo divertente sappi che potrai utilizzare canzoni, storie e filastrocche che permettano loro di giocare e contemporaneamente di costruire le basi di questa lingua straniera.

Leggi tutto …

  • Scritto da Antonietta Diesis
  • Categoria: L'AltraNotizia

Scambio intergenerazionale tra ospiti di RSA e studenti in PCTO

nonni giovaniÈ appena partito e durerà fino a maggio il progetto di alternanza scuola-lavoro “Contatti-Distanti” nato dalla collaborazione tra Villaggio Amico – Rsa che si trova a Gerenzano (VA) – e l’Istituto Professionale Leone Dehon di Monza. L’iniziativa si sviluppa in tre incontri pomeridiani a settimana, in modalità virtuale, tra 28 alunni del terzo anno dell’Istituto Professionale Servizi per la Sanità e l’Assistenza Sociale e gli anziani ospiti della Rsa, durante i quali i colloqui confluiranno su temi specifici, nell’ottica dello “scambio intergenerazionale”. Tre sono le tematiche che verranno sviluppate nel corso dei colloqui: Il tempo: storie ed esperienze a confronto, ossia la percezione del tempo nelle diverse età, sguardo sul passato, i cambiamenti avvenuti, le trasformazioni, l’autobiografia, il racconto, sguardo sul futuro, i progetti, i sogni; L’emergenza sanitaria: modi diversi di affrontare la crisi che vedrà le due generazioni confrontarsi su come viene vissuto il momento presente tra paure, problemi, strategie, la risorsa del web e della tecnologia, ma anche con un ampliamento dello sguardo su altri momenti di crisi nella storia dell’uomo; Stili e qualità di vita: differenze, vantaggi, svantaggi e sostenibilità con un confronto sulle mode, le abitudini, la cura di sé, il tempo libero, le relazioni, i materiali, il riuso e analisi delle differenze, anche relativamente all’impatto ambientale.

Leggi tutto …

  • Scritto da Vincenzo Amendolagine
  • Categoria: L'AltraNotizia

L'educazione alla salute e il paradigma genetico-genomico

medicina genomicaLa medicina negli ultimi tempi ha visto le sue conoscenze moltiplicarsi, tant’è che da molte parti tali progressi sono stati definiti come la terza rivoluzione in ambito medico. Infatti, la prima rivoluzione si fa risalire al periodo compreso fra la metà dell’Ottocento e la metà del Novecento, periodo in cui c’è stato un progressivo miglioramento delle condizioni igieniche di vita e l’uso via via sempre più massiccio di vaccini e antibiotici, che ha portato la vita media ad allungarsi, ossia si è passati dai 35 anni della metà dell’Ottocento ai 65 anni della metà del Novecento. La seconda rivoluzione si situa fra gli anni Ottanta e la fine del secolo scorso, periodo nel quale la medicina ha cominciato a basare la sua pratica sulle evidenze scientifiche (medicina basata sull’efficacia) e sono stati sperimentati nuovi farmaci, soprattutto nelle patologie oncologiche, che hanno permesso di far allungare ulteriormente la durata della vita media, che è passata dai 65 agli 80 anni.

Leggi tutto …