Educare.it - Rivista open access sui temi dell'educazione - Anno XXIV, n. 5 - Maggio 2024

  • Categoria: Didattica
  • Visite: 111025

Gli stili di apprendimento e le loro caratteristiche - Stili campo dipendente/campo indipendente

9. Stili campo dipendente/campo indipendente

STILE CAMPO-DIPENDENTE (DIPENDENTE DAL CONTESTO)
Gli alunni campo-dipendenti tendono a subire il contesto piuttosto che esercitare un controllo attivo su di esso. Nello svolgere un compito nel quale è richiesto l'utilizzo di qualche strumento di cui sono sprovvisti, essi sono portati ad impacciarsi e non esplorano l'ambiente circostante per cercare ciò di cui hanno bisogno. La modalità di percezione del contesto fa si che i singoli elementi, le parti, non sono svincolabili dall'intero ma ognuna delle sue unità viene considerato come fuso con il tutto.
Gli alunni campo dipendenti sono anche più in sintonia con le componenti sociali e l'ambiente. Sono sensibili agli aspetti sociali e sono interessati a ciò che gli altri dicono e fanno, sono attratti dalle persone e amano stare con gli altri. Preferiscono lavorare in gruppo, richiedono motivazione estrinseca e rinforzo più strutturato da parte degli insegnanti, per cui necessitano di una certa dose di approvazione. Chi è relativamente campo dipendente può avere difficoltà con quella classe di
problemi nei quali la soluzione dipende dal riuscire a prendere qualche elemento determinante dal di fuori del contesto in cui viene presentato il problema. Inoltre può avere difficoltà nel generalizzare un procedimento di risoluzione di un determinato problema in contesti diversi.

STILE CAMPO INDIPENDENTE
Lo stile campo indipendente, invece, consente di percepire un elemento anche separatamente dal contesto nel quale si trova. Gli alunni campo indipendenti sono in grado di percepire e di percepirsi come elementi separati più o meno dal campo circostante: essi hanno più possibilità di interiorizzare l'organizzazione dello spazio e di modificarla. Sono analitici e interessati all'astratto e al teorico, più indipendenti in quanto non sono influenzati dai loro coetanei, insegnanti o figure di autorità; hanno un orientamento più personale (auto diretto) e non sono sensibili alle correnti sociali, come avviene, invece, per gli individui campo dipendenti. Gli studenti campo indipendenti preferiscono il lavoro individuale e tendono ad essere intrinsecamente motivati (auto motivati).